A pranzo da Giggetto al Portico d’Ottavia, ottimo il carciofo molto deludente la pasta!

Nei giorni di Pasqua, approfittando della visita di alcuni amici a Roma, sono andata a mangiare al famosissimo “da Giggetto” al Portico d’Ottavia.giggetto ristorante roma

Il ristorante, situato nello storico quartiere ebraico di Roma, è conosciuto e rinomato per le specialità della tradizione romana: carciofi alla Giudia, abbacchio a scottadito, etc…

Visto l’orario, quasi le 14:30, non abbiamo dovuto aspettare molto per sederci e ordinare il rinomato carciofo.
Devo dire, che le aspettative non sono state deluse, il carciofo era veramente buono e cucinato secondo la tradizione. Promosso!

carciofo giudiacarciofo alla romanaIl problema è arrivato però con il primo, i miei amici hanno ordinato gli spaghetti cacio e pepe ed io dei bucatini alla gricia. Premetto che sulla pasta sono estremamente esigente e purtroppo il ristorante ha altamente deluso il mio palato…

Per la modica cifra di 14 euro mi sono vista arrivare un piatto di bucatini spezzati (errore imperdonabile che nemmeno nelle cucine estere ho trovato) e troppo cotti, galleggianti in una salsa che non sembrava quella della gricia e salati! Bocciati!!!!


Il piatto di pasta ha rovinato il dolce sapore del carciofo … quindi, se siete a Roma e volete portare gli amici a mangiare questa specialità, prendete solo quello e non ordinate altro!
… purtroppo non ho una foto del piatto di pasta…mi sono rifiutata di fotografarlo!!!

More from Roberta Fusacchia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *