Bee Happy Fest, il food truck a Roma è su tre ruote con le Apette alle Officine Farneto

Prendi una location a Roma come le Officine Farneto e riempila di “apette” Piaggio con le loro più gustose proposte di street food, cosa viene fuori? Semplice: la prima edizione di Be(e) Happy Fest, l’evento organizzato da Le Cool, che ha permesso di incontrare il meglio dell’enogastronomia su tre ruote… ovviamente quelle della mitica Ape Piaggio.

apette street food roma be happy fest flyerIl 7 e l’8 febbraio, più di 20 “apette” si sono, infatti, date appuntamento per celebrare la storia dell’Ape Piaggio a più di sessant’anni dalla sua nascita, considerando che da un po’ di tempo a questa parte è nata e si è diffusa l’idea di associare a questo simpatico veicolo dalle modeste dimensioni, una delle colonne portanti della nostra identità nazionale, cioè la buona cucina. Ed ecco che, dalla tradizione statunitense rivisitata in chiave nostrana, esplode il fenomeno dei food truck all’italiana – graziosi, simpatici e deliziosi dispensatori di street food.

Già all’esterno del grande loft di Officine Farneto, l’ odore di buon cibo era travolgente: merito delle Apette di ‘Frie ‘n’ Fuie’, fritti da Napoli con furore, l’Ape ‘Steakhouse Il Caminetto’ (provato di persona il panino ‘BBQ’ con hamburger di chianina e cinta senese, pancetta, provola e salsa caminetto:10 e lode!) e l’Ape ‘Aperò’ con arrosticini e specialità abruzzesi.

apette food trucks romastreet food roma apettebe happy fest roma
All’interno, tanta gente indecisa su cosa mangiare, guardava curiosa ogni Apetta con l’acquolina in bocca e si affrettava a cambiare i propri euro con le monete dell’evento: unico denaro accettato!
Il tour gastronomico era ‘accompagnato’ da un sottofondo musicale, curato da noti dj del momento che scrutavano il pubblico dall’alto del soppalco allestito con tanti piccoli salottini.
Era davvero difficile per tutti scegliere tra le proposte: ‘Ape Mèzzi’ con i suoi gustosi supplì alla romana di Supplizio, ‘Ape Romeo’ con i suoi panini gourmet, sinonimo di qualità e ricercatezza, ‘Ape Mozao – Tigelle e Gnocco fritto’ che ha proposto pietanze tipiche della cucina emiliana, come le tigelle al lardo di colonnata e i tortellini in brodo affogati al lambrusco;’Straw & Berry’ che ha soddisfatto il bisogno di dolci con tiramisù, brownies e torta di mele; ‘Ape Pizza’ che ha montato un vero forno a legna per cuocere la sua gustosa pizza; ’Ape Mortazza’ che ha dispensato pizza bianca con mortadella e salumi!street food romabe happy dj set

Era presente anche la moda con l’ Ape ‘Bee…Joux’ e le sue collane, borse, accessori e pezzi unici lavorati esclusivamente a mano, l’Ape ‘Jolecreo’ con collane e accessori, l’Ape ‘Everywhere’ con capi di abbigliamento, l’Ape ‘Ai du’ con abbigliamento cucito a mano l’Ape ‘Le mie ragazze’ con abbigliamento per bambini.

E’ stato dato anche spazio ai più piccoli, con animatori e laboratori per aiutar loro a comprendere meglio l’importanza e il valore del mangiar sano: presente la Fondazione Campagna Amica, da sempre impegnata a garantire la provenienza dei prodotti, il Made in Italy e il ‘km0’.

be happy fest street food romaapette roma street marketbe happy fest romaVogliamo trovare una nota negativa? il costo non proprio accessibile (ad esempio, 3soldi/euro per un supplì o un pezzo di brownies) e la poca varietà di bevande: esclusiva data ad un noto ristorante di Roma che proponeva solo un tipo di birra e un tipo di vino rosso!


Comunque la manifestazione è stata promossa a pieni voti: tutti i palati sono stati accontentati! Attendiamo già la prossima edizione !